Errori comportamentali: quando a cascarci è il consulente

L’overconfidence è un bias che colpisce molti professionisti. Più si sa una cosa, più si è certi di sapere.

Il consulente, vestendosi da gestore/analista, si cimenta in analisi e dissertazioni su tematiche economico-finanziarie: l’andamento delle borse, dei tassi di interesse, del cambio euro-dollaro (…diffidate).

Il prof. Crespi suggerisce di rimanere umili e concentrarsi sulle esigenze del cliente!

Parliamone